Ciambella all’olio con cioccolato e arancia

Domenica mattina vuol dire colazione tardi, caffè, latte, biscotti, yogurt, cereali e frutta fresca.
Tutta la famiglia seduta ad una tavola ben apparecchiata e una ciambella appena sfornata!
Non è una pubblicità del Mulino Bianco, ma è quello che dovrebbe essere  ogni giorno, non solo la domenica.
Io ci provo nel senso che almeno sforno una ciambella e poi provo a metterci a tavola tutti e tre con la televisione spenta e giochi e telefoni altrove. Quanto è difficile!
Ieri ho preparato questa ciambella molto semplice e profumata con il succo di arancia. Ho aggiunto anche un po’ di cioccolato fondente, ma solo dopo mi sono accorta che avrei dovuto abbondare!
È un dolce senza troppe pretese, ma molto buono e sano.
Accompagnatelo alla vostra confettura preferita o ad una crema di nocciole spalmabile e se volete decoratelo con tanto zucchero a velo.
Questa ciambella è soffice e leggera e si conserva per qualche giorno fuori dal frigo…se riuscite a non mangiarla tutta in una sola colazione!
Vi auguro un buon inizio di settimana.
Per me sarà lunga e faticosa…
Ciambella all'olio con cioccolato e arancia

INGREDIENTI per la Ciambella all’olio con cioccolato e arancia

3 uova
300 gr di farina 00
1 bustina di lievito
scorza grattugiata di 1/2 arancia
succo di 1 arancia
60 gr di zucchero semolato
60 gr di zucchero di canna
100 gr di gocce di cioccolato fondente o scaglie
70 gr di olio evo
70 gr di latte

PREPARAZIONE
Tritate i due tipi di zucchero con la scorza di arancia.
Montate lo zucchero con le uova e poi aggiungete l’olio, il latte e il succo di arancia.
Setacciate farina e lievito e mescolate al resto.
Solo alla fine aggiungete le gocce di cioccolato o delle scaglie di cioccolato fondente tritato grossolanamente.
Riempire uno stampo da ciambella ben imburrato e infarinato e cuocere a 170° per circa 35-40 minuti.

Ciambella all'olio con cioccolato e arancia

2 pensieri su “Ciambella all’olio con cioccolato e arancia

  1. Zucchero Farina

    Sarebbe bello avere una colazione speciale tutti i giorni.. la ciambella poi fa proprio casa.. ottima la ricetta. Generalmente prediligo l’olio di semi nei dolci, come ti trovi con l’evo?

    Replica
  2. Giorgia Di Sabatino

    Cara, li uso entrambi in realtà. Questa volta ho provato l’evo, ma molto spesso uso anche quello di semi. Preferisco comunque il sapore e il retrogusto dell’evo! Anche il burro non mi dispiace affatto…lo ammetto!

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.