Ciambella alle amarene

La mia amica Clara ha dei vasetti di yogurt bianco di troppo e un gigantesco barattolo di amarene fatte in casa. 
La mia amica Marta vuole imparare qualche ricetta ed è la sostenitrice numero 1 di Cookthelook.
Si fa presto ad organizzare un pomeriggio di chiacchiere e cucina tra donne!
Mentre siamo lì che “improvvisiamo” questa ricetta (credetemi, l’ho fatta senza pensare…), mi chiama Serena, mia carissima amica di Milano che vedo ormai una sola volta l’anno (e anche no…!) che mi dice che è in autostrada dalle parti di casa mia. Le dico di uscire immediatamente e di venire da me per una merenda/cena! 
E così in poco tempo mi ritrovo circondata da amiche che adoro a mangiare una fetta di ciambella che è venuta buonissima…e questa per me è felicità allo stato puro!
Ripenso a questo pomeriggio meraviglioso, mentre piango tutte le mie lacrime per aver lasciato Gn-ometto al nido allontanandomi con l’inganno perchè non voleva lasciami andare…mi sento profondamente in colpa!
Buona giornata a tutti!
INGREDIENTI
2 vasetti di yogurt bianco
3 uova
80 gr di burro
150 gr di zucchero
200 gr di farina
1 bustina di lievito
amarene in sciroppo denocciolate (la quantità che desiderate)
PROCEDIMENTO
Preriscaldare il forno a 180°.
Lasciare ammorbidire il burro a temperatura ambiente e lavorarlo con lo zucchero con una frusta a mano per qualche minuto. Aggiungere poco per volta le uova e continuare a mescolare. Aggiungere i vasetti di yogurt e poi la farina e il lievito setacciati insieme. Mescolare per bene.
Infarinare le amarene in modo che non scendano sul fondo durante la cottura. Unirle al resto dell’impasta insieme a 2 cucchiai di sciroppo. Dare un’ultima mescolata e riempire una forma per ciambelle ben imburrata e infarinata (io ho usato questo di Guardini)
Infornare per 30-35 minuti.





19 pensieri su “Ciambella alle amarene

  1. Antonella

    Anche io alle prese con inserimento al nido della scricci e anche con i pianti e i sensi di colpa… la tua idea consolatrice mi piace, quasi quasi domani la provo e vediamo se sortisce qualche effetto! 😀

    Replica
  2. N2O

    in questo istante il mio tentativo di ciambellone è nel forno…peccato che avevo solo dello yogurt alla fragola e la marmellata di amarena al posto di amarene vere e proprie… chissà che ci esce…

    Replica
  3. Housewives

    Non sentirti in colpa … anche per noi ci vuole del tempo libero e delle amicizie da coltivare , i bambini le coltivano al nido , a scuola ed hanno tutta la vita davanti …Hai fatto benissimo a condividere la tua bella ciambella !

    Replica
  4. Mercoledì

    Non so se sia meglio la ciambella o la compagnia delle amiche…entrambe è la combinazione perfetta!
    LA ciambella t’è venuta benissimo, bella alta! Gnam!
    ..un pezzettino a Gn-ometto, no?!

    Replica
  5. Anonymous

    ne ho giusto un altro di barattolo di amarene e potrei provare a fare DA SOLA la torta….il risultato non sarà quello dell’altra volta ma almeno anche io ripenserò al pomeriggio!
    ps non ti disperare, un pò di distacco fa bene a lui e fa bene a te che ti ripigli un attimo..(e ne hai bisogno!!!!!!)
    la zia

    Replica
  6. Gio

    beh per essere fatta ‘senza pensarci’ è davvero ben riuscita 🙂
    adoro le amarene, meglio se fatte in casa 😛
    questa ciambella la faccio anch’io
    buona settimana! e grazie!

    Replica
  7. N2O

    Sarà che ho usato la marmellata invece che le amarene sciroppate ma non è venuta bella grande, gonfia e dorata come la tua…anzi mi si è bruciacchiata tutta…sarà che qui ho un forno che risale all’anteguerra pero… uff 🙁

    Replica
  8. Marta

    buonissima! buonissima anche calda, ve lo assicuro! mamma che fame che mi fai venire sempre con questi post!! 🙂
    ciao giorgia!!

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.