Strudel di yogurt

Avete letto bene: Strudel di yogurt…che vuol dire che lo yogurt è nell’impasto. 
La consistenza è meno “sfogliosa” e più “pizzosa”, non so se mi sono spiegata. 
La ricetta non è certo più light perchè il burro non manca nemmeno in questo caso, ma vi assicuro che è molto semplice da realizzare perchè la pasta richiede solo una discreta manualità e una buona forza nelle braccia, ma non è come fare la pasta sfoglia…per me utopia, non so per voi!
Comunque, se avete un vasetto di yogurt, burro, farina, zucchero e una mela il gioco è fatto! Potete fare gli abbinamenti che preferite. Per esempio utilizzare uno yogurt alla pera e riempire lo strudel con pere e nocciole, oppure yogurt alla pesca con pesche sciroppate, o ananas…o quello che la vostra fantasia vorrà suggerirvi. 
Io ho utilizzato quello che avevo e il risultato ha soddisfatto tutti…e vi assicuro che ho a che fare con critici molto severi in famiglia…compreso Gn-ometto! 
Per la cronaca: tre giorni a casa dal nido con antibiotico contro un primo accenno di otite! Dalla prossima settimana iniziamo una cura omeopatica di prevenzione…voi ne sapete qualcosa? 
Mamme aiutatemi!

INGREDIENTI
Per la pasta
1 vasetto (125 g) di yogurt alla banana
120 gr di burro
120 gr di farina 00
90 gr di zucchero di canna
cannella
Per il ripieno
1 grossa mela golden
marmellata di prugne di Rigoni di Asiago
una manciata di pinoli
1 cucchiaio di Rum
cannella
PROCEDIMENTO
Lavorare con le mani la farina con il burro ammorbidito, lo yogurt, lo zucchero e la cannella .
Se l’impasto risulta troppo morbido e impossibile da maneggiare, aggiungere poca farina, ma senza esagerare. Formare una palla e avvolgerla con la pellicola. Lasciare riposare in frigo per 20 minuti.
Intanto tagliare le mele a cubetti e mescolarle con la cannella,  i pinoli e il rum.
Stendere la pasta con un mattarello e trasferirla su una teglia rivestita con carta forno. Spennelarla con la marmellata e riempirla in lunghezza in modo da formare una specie di salsicciotto. Chiudere per bene i bordi e sigillarli con una forchetta.
Bucherellare la superficie e infornare per 20-25 minuti a 180°.

14 pensieri su “Strudel di yogurt

  1. Barbara

    Auguri per la cura omeopatica (io faccio parte del gruppo… non è vero E non ci credo) e complimenti, davvero delizioso e nuovo il tuo strudel! Grazie e buon inizio di settimana!

    Replica
  2. Mercoledì

    Che puiacevole novità nel fare lo strudel, da provare! Mi sa di più light…almeno mi piace pensarla così!
    Forza Gn-ometto! Mica vorrai stare a casa per pappare le golosierie di mamma tutto il giorno, eh?! Rimettetevi tutti! :*

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.