Crostata sbriciolata ricotta e cioccolato

Non appena ho pubblicato su Facebook e Instagram le immagini di questa crostata, sono stata sommersa di messaggi e mail.
Tutti vogliono la ricetta!

Effettivamente questo è un dolce che piace anche ai più criticoni (vedi mio marito!).
Io l’ho preparato la prima volta per il pranzo di Ferragosto e non ne è rimasta nemmeno una fetta.
Vi dico solo che io in quell’occasione non ho avuto modo di assaggiarlo perché intanto che preparavo le porzioni, qualcuno mi chiedeva il bis e la mia porzione si è smaterializzata sotto ai miei occhi.

Base sbriciolata+ripieno

Se avete bisogno di un dolce che “spacchi” e che vi faccia fare un figurone, questa è la ricetta giusta! Fidatevi!
Nessuno potrà dirvi “Ma”, “Però”, “Mancherebbe”, “Secondo me…”.
Questa crostata si lascia mangiare e basta!

Certo, utilizzando una ricotta di un certo livello e un cioccolato fondente di tutto rispetto, sarà un’altra storia, ma anche con le gocce di cioccolato del supermercato e la ricotta del banco frigo ve la caverete alla stragrande!
Qualcuno la sta già facendo, lo so!

INGREDIENTI per la Crostata sbriciolata ricotta e cioccolato

1 uovo (anche 2 se sono piccole)
300 gr di farina
100 gr di zucchero
un cucchiaino di estratto di vaniglia o vanillina
1 bustina di lievito
100 gr di burro a pezzetti
un pizzico di sale

Per il ripieno:
500 gr di ricotta
100 gr di zucchero
gocce di cioccolato fondente qb

PROCEDIMENTO

Mescolare in un recipiente tutti gli ingredienti per la base e lavorarli con le mani formando delle briciole.
Preparare la crema mescolando la ricotta, dopo averla setacciata, insieme al resto.
Utilizzare poco più della metà dell’impasto per fare la base della crostata.
Riempire con le briciole il fondo di una tortiera di circa 23 cm di diametro rivestita di carta forno inumidita e ben strizzata.
Pressare bene le briciole e poi versare al centro della frolla la crema di ricotta lasciando libera una piccola cornice esterna.
Coprire con l’impasto avanzato e pressare leggermente la superficie per fare aderire le briciole.
Cuocere a 180° per circa 35 minuti in forno statico.
Cuocere altri 5 minuti solo dal basso e poi lasciare raffreddare in forno.
Spolverizzare di zucchero a velo e conservare in frigorifero.
Va mangiata fredda.

 

Copertura sbriciolosa. Pronta per il forno.

 

Pronta da mangiare…manca la foto della fetta perché non ho fatto in tempo a scattarla!!!

 

13 pensieri su “Crostata sbriciolata ricotta e cioccolato

  1. Princi

    Io la sbriciolata la faccio sempre alla nutella ed è un vero e proprio cavallo di battaglia. Questo dolce viene sempre apprezzato. Proprio per questo, lo proverò anche con la ricotta. Baci

    Replica
  2. Dolfy

    l’ho annotata adesso sul mio quaderno di ricette… e sarà la prima della lista dei prossimi dolci!
    Ne gradirei tanto ora una fetta a merenda! Che bonta!!

    Replica
  3. Anonymous

    The esophagus could be the tube that carries food on the stomach as well as the sphincter will be the muscle flap that sits in addition to the stomach.
    Cut the measured quantity of soap base off your solid
    block of base after which grate it for melting.
    Aloe Vera has been used topically for centuries to treat wounds, skin ailment, burns, eczema, and
    numerous other dermatologic conditions.

    my web site: concentrated aloe vera juice

    Replica
  4. Ughi

    Allora vorrei tanto fare la tua splendida ricetta ma ho un piccolo problema.. non ho il colino per setacciare la ricotta, ho solo un semplice setacciafarina (quello con il manico per intenderci). va bene lo stesso se lascio la ricotta a sgocciolare a lungo nello scolapasta e poi cerco di montare il tutto con la frusta a mano per rendere spumoso il composto?

    Grazie e complimenti per il blog!!

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.