Dorayaki alle mele

Cosa c’è di meglio di un pancake a merenda e a colazione?
Due pancakes, uno sopra l’altro, con in mezzo Nutella o confettura.
Siete pronti per i miei Dorayaki speciali che sanno anche un po’ di mela?

Non chiamateli pancakes

In effetti non dovrei presentarli come pancakes perchè, se l’aspetto è praticamente identico, la preparazione è leggermente diversa.
Nel composto c’è il miele, che manca nella ricetta dei pancakes americani, e che rende queste frittelle dolci, soffici e dal gusto delicato.
Poi i dorayaki sono formati da due pancakes che vanno uniti in coppia e farciti al centro.
Sono una ricetta tipicamente giapponese come avrete intuito dal nome e se volete provarli alla maniera asiatica dovete farcirli con i fagioli azuki.

Dove sono le mele?

Avrei voluto utilizzarle nel ripieno e voi potete farlo se avete una buona confettura di mele fatta in casa, io avevo solo quella ai mirtilli.
Poi ho osato, stravolgendo un po’ la ricetta e aggiungendo Squeez Melinda ai frutti tropicali nell’impasto.
Che bontà! Che sorpresa!
La cosa divertente è che potete utilizzare anche Squeez Melinda con gusti diversi, come per esempio quello alla fragola, oppure alla mela e quello che avanza (perchè ne bastano pochi cucchiai) potete berlo mentre fate merenda con i vostri dorayaki.

Ricetta dei Dorayaki alle mele

INGREDIENTI

240 g di farina 00
180 g di acqua
150 g di zucchero a velo
20 g di miele
2 uova
Un pizzico di lievito per dolci
1 cucchiaio di Squeez Melinda ai frutti tropicali
Confettura o crema di nocciole
Una noce di burro

PREPARAZIONE

Mescolate le uova con lo zucchero e lo Squeez.
Aggiungete poi l’acqua e il miele e infine la farina e il lievito e mescolate bene con una frusta a mano per eliminare i grumi.
Scaldate una padella antiaderente e sporcatela con un po’ di burro.
Cuocete i dorayaki versando un cucchiaio di composto alla volta.
Girateli con una spatola non appena si formano delle bollicine sulla superficie.
Farciteli a due a due con confettura a piacere o crema di nocciole.

Post in collaborazione con Melinda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.