Frittata senza uova

Si può chiamare frittata una frittata senza uova? Io l’ho provata e mi è piaciuta un sacco.

Avevo sentito parlare della frittata senza uova fatta con la farina di ceci, ma ero molto scettica.
La prima volta che ho provato a farla è venuta una vera schifezza e si è attaccata tutta alla padella.
La seconda volta l’ho cotta al forno!
Sono furba lo so.

In pratica ho scoperto che i ceci salvano la vita se non vuoi o non puoi mangiare le uova.
Con i ceci si può fare un’ottima pasta frolla, si possono fare le meringhe (avete letto bene) e sì, anche la frittata.
Ovviamente sarò sincera nel dirvi che la frittata vegana non sa di frittata, ma piuttosto di farinata. Le uova non ci sono, come potrebbe questa frittata sapere di un ingrediente che non c’è? Chi vi dice che la frittata senza uova è uguale alla frittata vera e propria mente.
Detto questo, se amate i ceci non potete non provarla!
Vi do un unico consiglio: arricchitela con le verdure che preferite perchè da sola è un po’ triste.
Io l’ho fatta con gli spinaci, ma è ottima anche con le zucchine trifolate, i carciofi, la cicoria e tutto quello che vi viene in mente.

RICETTA DELLA FRITTATA SENZA UOVA

INGREDIENTI
100 gr di farina di ceci
200 ml di acqua
sale e pepe QB
olio EVO
200 gr di spinaci sbollentati

PREPARAZIONE
Per prima cosa preparate una sorta di pastella con la farina di ceci e l’acqua.
Mescolate con una frusta a mano aggiungendo anche un po’ di olio evo, un pizzico di sale e un pizzico di pepe.
Lasciate riposare per circa una-due ore in frigorifero.
Mescolate poi la pastella con gli spinaci bolliti e ben strizzati e versate il composto all’interno di una pirofila rivestita con carta forno.
Cuocete in forno statico a 180° per circa 15-20 minuti.
Potete anche cuocerla in padella con un po’ di olio. Attenzione, però, a scegliere una padella che sia molto antiaderente.

Un consiglio per i NON vegani
Vi suggerisco una variante che  va bene per i vegetariani, ma non per i vegani.
Guarnite la frittata di ceci, una volta cotta, con la stracciatella (o la burrata) e i pomodori secchi sott’olio e poi ripassatela in forno per far sciogliere il formaggio.
Provate questa combinazione perchè se amate i formaggi freschi ne vale davvero la pena e i vostri ospiti impazziranno.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someonePrint this page