Pizza dolce teramana

Da tempo mi chiedete la ricetta della pizza dolce teramana, tipico dessert delle mie parti che si prepara per le feste.
Io ho sempre un po’ paura di cimentarmi in questi piatti della tradizione perché ognuno ha la sua ricetta, ma provo comunque perché mi dicono che la mia versione di pizza dolce, o pizza dogg’, è davvero buona.
Vi avviso, è un preparazione lunga e laboriosa, non proprio un #checivuole!

pizza dolce teramana

Per chi non lo sapesse, si tratta di una torta fatta da strati di pan di Spagna bagnati con alchermes e caffè e intervallati con crema al cacao, crema pasticciera e con un trito di mandorle caramellate che si chiama pasta reale. Alcuni aggiungono anche la marmellata d’uva.
Viene decorata alla fine con albume montato a neve e zucchero, ma io preferisco farlo con la panna  montata perché non amo il sapore dell’albume crudo.

In genere la preparo nelle grandi occasioni o se me la commissionano, come è successo ieri.
La mia amica e vicina di ombrellone Antonella la ama molto e quindi una volta l’anno, quando è qui per le vacanze, gliela preparo volentieri. Non aggiungo molto alchermes e allungo un po’ il caffè, quindi risulta molto leggera, e così di solito piace sempre a tutti e posso farla assaggiare anche ai bambini.

Se non volete preparare il pan di Spagna, compratelo in un forno.
Quello del supermercato è in genere troppo basso e duro.
Altrimenti seguite la mia ricetta. Il link è negli ingredienti.

INGREDIENTI per la Pizza dolce teramana

1 Pan di Spagna abbastanza alto
1 dose di crema pasticcera
1 dose di crema al cacao
alchermes
caffè freddo
250 gr di mandorle spellate
250 gr di zucchero
latte o rum qb
Per decorare: 500 ml di panna da montare, granella di nocciole, confettino colorati

PREPARAZIONE

Per prima cosa preparate il pan di Spagna, meglio se il giorno prima.
Tagliatelo in tre strati, anche quattro se ci riuscite.
Preparate la pasta reale di mandorle tritando 300 gr di mandorle e cuocendole a fuoco lento con 200 gr di zucchero e una tazzina di acqua. Devono prender un po’ di colore. lasciate raffreddare.
Bagnate il primo strato (la base) con il caffè freddo diluito con un po’ di acqua. io non lo dolcifico.
Spalmate la base di crema al cacao che si prepara semplicemente aggiungendo 25 gr di cacao amaro alla crema pasticcera.
Coprite con il secondo strato di pan di Spagna e bagnatelo con alchermes diluito con un po’ di acqua. Coprite con la crema pasticciera.
Completate con un terzo strato di pan di Spagna. io lo bagno con il latte, ma voi potete anche fare latte e rum o solo rum diluito con acqua.
Coprite con la pasta reale di mandorle. Se non riuscite a fare quattro strati, spalmate la pasta reale sulla crema pasticciera nello strato precedente.
Completate con l’ultimo strato di pan di Spagna. Bagnatelo con latte o rum.
Lasciare riposare la torta in frigorifero per un paio di ore e poi decoratela con la panna montata, la granella di nocciole lungo la circonferenza e dei confettino di zucchero colorati in superficie.

pizza dolce teramana pizza dolce teramana