Polpette di ricotta e spinaci

Le polpette di ricotta e spinaci sono una soluzione furba per far mangiare le verdure ai bambini.

Se avete amato le polpette di ricotta e tonno, amerete anche queste ne sono certa.
Io le ho preparate l’altro giorno con l’avanzo di ricotta e spinaci che avevo utilizzato per riempire una torta salata che vedrete presto.
Ho improvvisato, vi dico la verità. Ho semplicemente aggiunto un uovo, del parmigiano e del pangrattato e poi ho messo le polpette in forno. Un successone!

polpette di ricotta e spinaci

Sono strabuone anche cotte in padella con il sugo, ma attenzione perché in questo caso rischiate di romperle. Io suggeriscono, se non siete super pratici, la cottura in forno che non da problemi.

Potete utilizzare anche altri tipi di verdure come le bietole o la cicoria, l’importante è che siano asciutte. Dopo averle sbollentate dovete strizzarle per benino.
Quanto alla ricotta, io preferisco quella fresca di pecora, ma voi scegliete quella che preferite.

Questa ricetta è facile, economica e veloce. Non potete non provarla!

INGREDIENTI delle Polpette di ricotta e spinaci

250 gr di ricotta
150 gr di spinaci
2 uova
50 gr parmigiano grattugiato
sale, pepe e noce moscata
pangrattato qb

PREPARAZIONE

Cuocete gli spinaci dopo averli lavati per bene. Basta metterli in una pentola senza aggiungere nulla e coprirli. Su fuoco basso nel giro di pochi minuti saranno diventati morbidi.
Lasciateli raffreddare e poi strizzateli per bene per eliminare l’acqua in eccesso.
Tagliateli al coltello e mescolateli con la ricotta, le uova, il parmigiano, il sale, il pepe e la noce moscata e poi aggiungete poco alla volta il pangrattato fino a raggiungere la consistenza perfetta. Dovete riuscire a lavorare l’impasto con le mani.
Formate delle polpette grandi poco più di una noce e disponetele su una teglia rivestita con carta forno. Condite con un filo d’olio e infornate a 200° per 10-15 minuti, finché le polpette non risulteranno dorate.
Se necessario, prima di servire salatele ancora un po’.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someonePrint this page