Superfood: il miele

Insieme all’avocado, il mio superfood del cuore è il miele.
Mi piace molto compatto e da raschiare con il cucchiaio perchè sì, lo confesso, lo mangio a cucchiaiate! Non amo molto quello liquido a meno che non sia un po’ torbido e scuro. Insomma, non vado pazza per il millefiori per intenderci.

Antibiotico naturale
Non serve dirvi che il miele fa bene.
Le nonne di un tempo lo scioglievano nel latte caldo per far sparire tutti i mali di stagione, le nonne di oggi preparano il golden milk.
Il miele è considerato un antibiotico naturale perchè contiene sostanze che hanno azione battericida. Che vuol dire? Che rinforza il sistema immunitario e previene raffreddore, tosse e mal di gola ed è un valido sostegno in caso di mali stagionali, ma attenzione, non cura tutti i mali. In molti casi utilizzare il miele non basta ed è necessario ricorrere a cure antibiotiche, una volta sentito il parere del medico, ovviamente!
Un consiglio però posso darvelo: bevete ogni mattina a digiuno un bicchiere di acqua calda con succo di limone e miele e forse i virus vi staranno alla larga.

Il miele e i bambini
Il miele fa bene ai bambini, ma non a tutte le età.
I bambini molto piccoli dovrebbero evitarlo perchè il miele può contenere tracce di spore di botulino che i neonati non sono in grado di gestire non avendo ancora sviluppato la flora intestinale. Occhio, quindi, ad intingere il ciuccio nel miele come facevano le nonne!

Golden milk
Abbiamo parlato del golden milk e adesso spieghiamo di cosa si tratta.
Questa bevanda a base di latte vegetale, curcuma e miele è un toccasana in caso di tosse, raffreddore e mal di gola.
Come si prepara?
Per prima cosa dovete preparare la pasta di curcuma e quindi fate bollire 130 gr di acqua con del pepe nero e poi spegnete il fuoco e mescolate velocemente con 40 gr di curcuma in polvere. La pasta è pronta e può essere conservata in frigorifero.
A questo punto sciogliete un cucchiaino di pasta e un cucchiaio di miele un una tazza di latte vegetale caldo e il vostro golden milk è pronto. Per ottenere un risultato ancora più efficace e un effetto emolliente, aggiungete anche dello zenzero fresco in infusione nel latte.

Da provare: miele di Manuka
Il miele di Manuka arriva dalla Nuova Zelanda ed è il più efficace dal punto di vista curativo. Viene prodotto dal nettare e dal polline prelevato dai fiori di Manuka ed è un rimedio 100% naturale con riconosciute proprietà antibatteriche.
Purtroppo, data la provenienza e le innumerevoli proprietà, è un po’ costoso.
Lo trovate nei negozi di prodotti bio, o nelle erboristerie, o nelle para-farmacie e un barattolo da 300 gr costa dagli 80 euro in su.

Ricette con il miele
Su Cookthelook trovate tantissime ricette a base di miele, basta cercare la parole MIELE tra gli ingredienti. Io posso suggerirvi intanto le mie preferite.

Farro con pere e noci

Mousse allo yogurt greco

Plumcake agrumi e miele

Tortine ricotta e miele

Carote arrostite

Plumcake agrumi e miele

Io lo uso anche così

Scrub viso-corpo: mescolo il miele con il sale grosso o lo zucchero di canna e aggiungo anche dei fondi di caffè, quelli che avanzano dalla moka. Lo scrub si conserva in frigorifero per un mese. Ammorbidisce la pelle e la rende un po’ più compatta.
Non fa miracoli, ma per essere un prodotto naturale al 100% è abbastanza efficace e male non fa!

Ricotta e miele: La mia colazione-merenda preferita. Quando trovo una ricotta buona e fresca mi piace mescolarla con il miele e la cannella. È un dessert a tutti gli effetti che piace sempre anche ai miei ospiti servito con biscottini secchi. Si prepara in due minuti al massimo.

Nel caffè: io non utilizzo più lo zucchero da mesi, ma mi piace dolcificare il caffè, nel mio caso caffè d’orzo, con un cucchiaino di miele. Il sapore del caffè cambia un po’ e a me piace molto.
Se poi macchiate con un po’ di latte è ancora meglio!

Limone e miele: quando mio figlio dichiara di avere “un pizzichino alla gola” io agisco immediatamente con un cucchiaio di succo di limone in cui sciolgo un cucchiaino abbondante di miele. Lo chiamo lo “sciroppo di Mary Poppins”. Pare funzioni abbastanza!